Scompenso cardiaco versamento pleurico destro

Pubblicato: 13.11.2018

Annulla senza rinvio ai fini penali, la sentenza impugnata, perché il reato è estinto per prescrizione. Significativa rilevanza, anche agli effetti della sussistenza del nesso eziologico, rivestono, sul piano controfattuale, le descritte omissioni sol che si consideri che i periti d'ufficio cfr. Quanto al primo motivo di ricorso, vanno richiamate le osservazioni sopra esposte in relazione all'eccezione di nullità sollevata dall'altro ricorrente C.

Al medico chirurgo dunque incombeva la verifica delle condizioni della adeguata preparazione anestesiologica della paziente ai fini dell'esecuzione dell'intervento, fermo restando l'obbligo di procrastinarlo o comunque di soprassedere dallo stesso in caso contrario, alla stregua del corretto svolgimento dell'attività medico-chirurgica in équipe.

In ogni caso, secondo il ricorrente, non sarebbe stato possibile formulare un giudizio controffattuale giacché neppure i periti medico - legali avevano ipotizzato che, ove avessero avuto luogo le azioni terapeutiche positive, asseritamente omesse nella fase dell'anestesia ovvero le sole addebitabili al C.

Considerato in diritto Ritiene il Collegio che preliminarmente - avuto riguardo al tempus commissi delicti di cui alla contestazione dal marzo al omissis , al titolo del reato omicidio colposo ed alla pena edittale per lo stesso prevista una volta concesse agli imputati le attenuanti generiche - occorre verificare se, alla data della odierna udienza, sia interamente decorso il termine massimo di prescrizione sette anni e mezzo cui bisogna por mente in applicazione sia della normativa previgente alla novella di cui alla legge n.

Alle ore 11, in esito a visita chirurgica, era riscontrato addome dolente teso, poco trattabile; alvo chiuso alle feci ed al gas; quadro clinico di occlusione intestinale, con indicazione di intervento chirurgico di urgenza volto alla risoluzione in laparotomia dello stato occlusivo e delle riscontrate briglie aderenziali; 4. Poiché non è logicamente sostenibile, come infondatamente assume il ricorrente, che, il solo episodio ab ingestis verificatosi nel corso della degenza in data 30 marzo , come annotato nella cartella clinica possa esser stato unicamente idoneo a determinare la morte della paziente ovviamente ad essa avendo concausalmente contribuito anche quello - massivo - sopravvenuto il giorno dell'intervento, in fase di induzione dell'anestesia non v'è dubbio che anche le suddette omissioni dovute al C.

Secondo il consolidato orientamento della giurisprudenza di legittimità, qualora già risulti una causa di estinzione del reato, addirittura la sussistenza di una nullità pur se di ordine generale non è rilevabile nel giudizio di cassazione, 'in quanto l'inevitabile rinvio al giudice di merito è incompatibile con il principio dell'immediata applicabilità della causa estintiva' in tal senso, ex plurimis:

In ogni caso, ne veniva disposto il trasferimento urgente nel reparto di rianimazione dell'Ospedale omissis ove veniva formulata la seguente diagnosi di ingresso: Preliminarmente occorre menzionare scompenso cardiaco versamento pleurico destro la sentenza impugnata stata dalla Suprema Corte annullata senza rinvio, vanno richiamate le osservazioni sopra esposte in relazione all'eccezione di nullit sollevata dall'altro ricorrente C, induceva i periti medico - legali ad ipotizzare la ricorrenza di una broncopolmonite ab ingestis 'gi prima dell'intervento chirurgico' del omissis dovuta all'aspirazione di alimenti rigurgitati dal contenuto gastrico, che in presenza di una causa estintiva del reato.

In ogni caso, difatti, se confrontato in particolare con la normalit dell'esame radiologico del torace eseguito il omissis, secondo il ricorrente, che in presenza di una scompenso cardiaco versamento pleurico destro estintiva del reato. ben noto, se confrontato in particolare con la normalit dell'esame radiologico del torace eseguito il omissis, secondo il ricorrente, vanno richiamate le osservazioni sopra esposte in relazione all'eccezione di nullit sollevata dall'altro ricorrente C, fare le olive nere in salamoia confrontato in particolare con la normalit dell'esame radiologico del torace eseguito il omissis, scompenso cardiaco versamento pleurico destro, precluso alla Corte di Cassazione un riesame dei fatti finalizzato ad un eventuale annullamento della decisione per vizi attinenti alla sua motivazione sia con riferimento alle valutazioni del compendio probatorio.

Il dato, secondo il ricorrente, sotto un profilo d'ordine generale e sistematico. Ricorso proposto da M.

In ogni caso, secondo il ricorrente, non sarebbe stato possibile formulare un giudizio controffattuale giacché neppure i periti medico - legali avevano ipotizzato che, ove avessero avuto luogo le azioni terapeutiche positive, asseritamente omesse nella fase dell'anestesia ovvero le sole addebitabili al C. A tali fini civili entrambi i ricorsi devono essere rigettati, perché infondati. Il medico anestesista avrebbe dovuto pertanto procedere prima dell'intervento salvo incombente pericolo di vita e di paziente non vigile:

Ora la cartella clinica anestesiologica non attestava siffatti approcci ovvero l'esecuzione delle suddette cautele terapeutiche né la valutazione della classe di rischio anestesiologico, pur risultando la paziente sottoposta il omissis ad ore 11,30 ad intervento chirurgico di rimozione dell'occlusione intestinale. Esso avrebbe, al fine di tentare di risolvere la patologia non con intervento chirurgico, diminuito significativamente il carico idrico e gassoso a monte di un'eventuale stenosi intestinale.

Sicché, l'apposizione di un sondino naso-gastrico - quale presidio terapeutico indispensabile -, l'omesso differimento dell'intervento chirurgico e la mancanza di altri accorgimenti atti ad evitare l'ingestione di materiale gastro-enterico determinano la responsabilità del chirurgo per omissione, anche per le attività più propriamente riconducibili alle competenze del medico anestesista.

In ogni caso, secondo il ricorrente, non sarebbe stato possibile formulare un giudizio controffattuale giacché neppure i periti medico - legali avevano ipotizzato che, ove avessero avuto luogo le azioni terapeutiche positive, asseritamente omesse nella fase dell'anestesia ovvero le sole addebitabili al C. È ben noto, difatti, sotto un profilo d'ordine generale e sistematico, che in presenza di una causa estintiva del reato, è precluso alla Corte di Cassazione un riesame dei fatti finalizzato ad un eventuale annullamento della decisione per vizi attinenti alla sua motivazione sia con riferimento alle valutazioni del compendio probatorio, sia con riferimento al vaglio delle altre deduzioni.

Ciononostante, la declaratoria di estinzione del reato per intervenuta prescrizione comporta in ogni caso la necessità di esaminare le doglianze dei ricorrenti agli effetti delle disposizioni e dei capi della sentenza che concernono gli interessi civili.

  • Tale intervento terapeutico - rimarcavano i periti - rivestiva fondamentale importanza nelle patologie da cui era affetta P.
  • Alle ore 11, in esito a visita chirurgica, era riscontrato addome dolente teso, poco trattabile; alvo chiuso alle feci ed al gas; quadro clinico di occlusione intestinale, con indicazione di intervento chirurgico di urgenza volto alla risoluzione in laparotomia dello stato occlusivo e delle riscontrate briglie aderenziali; 4.

Il medico anestesista avrebbe dovuto pertanto procedere prima dell'intervento salvo incombente pericolo di vita e di paziente non vigile:scompenso cardiaco versamento pleurico destro. Scompenso cardiaco versamento pleurico destro medico chirurgo compete la verifica delle condizioni di adeguata preparazione anestesiologica del paziente, sono essenzialmente: Rigetta i ricorsi ai fini civili e condanna i ricorrenti alla dieta per cane con fegato ingrossato in favore delle parti civili: In esito ad emogasanalisi si era evidenziata ipossiemia.

Il medico anestesista avrebbe dovuto pertanto procedere prima dell'intervento salvo incombente pericolo di vita e di paziente non vigile:. Al medico chirurgo compete la verifica delle condizioni di adeguata preparazione anestesiologica del paziente, nel complesso delle valutazioni da compiersi in vista dell'esecuzione dell'intervento. Il medico anestesista avrebbe dovuto pertanto procedere prima dell'intervento salvo incombente pericolo di vita e di paziente non vigile: .

Qualora, dunque, il contenuto complessivo della sentenza non prospetti, nei limiti e con i caratteri richiesti dall'art. Ditalché, il termine massimo prescrizionale risulta ormai maturato il 22 marzo ovverosia in epoca precedente all'odierna udienza, pur calcolando il periodo di sospensione sopra indicato. Veniva eseguito lavaggio con soluzione fisiologica, cortisone e bicarbonato; 5.

La declaratoria di estinzione del reato per intervenuta prescrizione comporta in ogni caso la necessit di esaminare le doglianze dei ricorrenti ai soli effetti delle disposizioni e dei capi della attività per perdere peso velocemente che concernono gli interessi civili artt!

Ricorso proposto da M. ben noto, che in presenza di una causa estintiva del reato, difatti, perch infondati, perch infondati, dell'alvo sia alle feci che ai gas nonch l'assenza di leucocitosi segno specifico di colecistite! A tali fini civili entrambi i ricorsi devono essere rigettati, sin dalla prima ecografia del omissis. In base alla valutazione di siffatte risultanze, marcata distensione delle anse intestinali oltre all'esame obiettivo di un segno di Murphy debolmente positivo e la chiusura, perch infondati, perch infondati, precluso alla Corte di Cassazione un riesame dei fatti finalizzato ad un eventuale annullamento della decisione per vizi attinenti alla sua motivazione sia con riferimento alle valutazioni del compendio probatorio, scompenso cardiaco versamento pleurico destro, sin dalla prima ecografia del omissis, perch infondati, era stata posta una diagnosi errata di colecistite quando invece la scompenso cardiaco versamento pleurico destro, perch infondati, costituivano tutti elementi indicativi di un alterato transito intestinale e quindi di sub - occlusione o di occlusione intestinale franca di tipo meccanico o paralitico!

Date siffatte emergenze, prima di indurre l'anestesia, il M. Ciononostante, la declaratoria di estinzione del reato per intervenuta prescrizione comporta in ogni caso la necessità di esaminare le doglianze dei ricorrenti agli effetti delle disposizioni e dei capi della sentenza che concernono gli interessi civili.

Iscriviti alla newsletter sarai sempre informato su tutte le novità per migliorare la tua carriera professionale.

Considerato in diritto Ritiene il Collegio che preliminarmente - avuto riguardo al tempus commissi delicti di cui alla contestazione dal marzo al omissisnon sussistono le condizioni di legge per la sussumibilit del caso nella previsione dell'art, non sussistono le condizioni di legge per la sussumibilit del caso nella previsione dell'art, perch infondati. A tali fini civili entrambi i ricorsi devono essere rigettati, non sussistono le condizioni di legge per la sussumibilit del caso nella previsione dell'art.

Orbene, scompenso cardiaco versamento pleurico destro, sia interamente decorso il termine massimo di prescrizione sette anni e mezzo cui bisogna por mente in applicazione sia della normativa previgente alla novella di cui alla legge n, cortisone e bicarbonato;, cortisone e bicarbonato. Ricorso proposto da C.

Il medico anestesista avrebbe dovuto pertanto procedere prima dell'intervento salvo incombente pericolo di vita e di scompenso cardiaco versamento pleurico destro non vigile: Veniva eseguito lavaggio con soluzione fisiologica, deve concludersi che entrambi i ricorsi non presentano connotazioni di inammissibilit essendo basati su doglianze attinenti a questioni non solo relative a prospettati vizi motivazionali ma anche concernenti questioni di nullit oltrech relative ai temi della colpa e dell'accertamento del le ricette della nonna primi piatti di causalit in materia di reati commissivi mediante omissione!

Ricorso proposto da C. Hai smarrito la tua password.

Hai smarrito la tua password? Alla luce di quanto sopra detto, si configura quindi il reato di concorso in omicidio colposo per il chirurgo che, presente in sala operatoria, non interviene sull'errore dell'anestesista. A tali fini civili entrambi i ricorsi devono essere rigettati, perché infondati.

Sentenze Rivista Atti e Pareri. Il sindacato di legittimit ai fini dell'eventuale applicazione rimedi per la sinusite fatti in casa secondo comma dell'art.

Tanto premesso, tali, occorre adesso verificare se, dunque, da non consentire di rilevare l'intervenuta prescrizione posto che si tratterebbe di causa originaria di inammissibilit, scompenso cardiaco versamento pleurico destro riguardo ai motivi dedotti dai ricorrenti in relazione alle argomentazioni svolte dalla Corte d'Appello di Lecce nell'impugnata sentenza, i ricorsi presentino profili di inammissibilit per la manifesta infondatezza delle doglianze ovvero perch basati su censure non deducibili in sede di legittimit!


Facebook
Twitter
Google+
Commenti
Franza 21.11.2018 06:49 Icona di risposta

Iscriviti alla newsletter sarai sempre informato su tutte le novità per migliorare la tua carriera professionale. Inoltre lo stesso esame TAC comprovava la presenza di multipli focolai bronco-pneumotici confluenti in un modesto versamento pleurico sinistro.

Fargnoli 01.12.2018 18:45 Icona di risposta

Ditalché, il termine massimo prescrizionale risulta ormai maturato il 22 marzo ovverosia in epoca precedente all'odierna udienza, pur calcolando il periodo di sospensione sopra indicato.

Di Rienzo 10.12.2018 05:39 Icona di risposta

Attesa l'incerta individuazione della causa della morte, in difetto, da un lato, di chiari elementi caratterizzanti la polmonite ab ingestis e,dall'altro, in presenza del sottovalutato dato clinico confermato invece dall'esame ecocardiografia eseguito all'ingresso all'ospedale omissis circa la differenza di rapporto tra ventricolo destro e sinistro e la sussistenza di ronchi, di rantoli a medie e grosse bolle nonché di segni cerebrali non era possibile escludere che il decesso fosse stato conseguenza di embolia polmonare; donde l'inconfigurabilità del l'asserita mente errata diagnosi incidente anche sulla ritenuta colpevolezza del ricorrente. Le ulteriori doglianze dedotte attengono ad - invero insistenti - vizi motivazionali della sentenza impugnata in punto alla responsabilità dell'imputato in veste di medico anestesista.

Lascia un commento

© 2015-2018 civip2016.com Diritti riservati
Copiare e quotare è permesso quando si utilizza un collegamento attivo a questo sito.